25mila euro con Internet of Things

IoT, Internet of Things. Tradotto in italiano come Internet delle Cose. Praticamente una evoluzione del Web, l'ennesima, che permette ad un oggetto elettronico di "ragionare" secondo dati e statistiche. Grazie alla Rete, ad esempio, le piante verranno innaffiate con intervalli che dipenderanno direttamente dalla necessità delle stesse. E' la macchina che cerca di assumere sembianze umane. Progetto tanto interessante dal punto di vista del progresso tecnologico, quanto difficile da realizzare.

Proprio per questo motivo, il "Superpartes Innovation Campus", che lavora costantemente con le startup, la rivista "Selezione di Elettronica" e il fornitore di servizi di elettronica "Digi-Key", hanno pensato ad un concorso per dare un'opportunità a chiunque volesse dedicarsi alla IoT.

Il valore della borsa di studio si attesta sui 25.000 € e sicuramente servirà un'idea innovativa per colpire i vari membri della commissione, formata prevalentemente da informatici, giornalisti ed esperti del settore. La partecipazione è gratuita e la scadenza è fissata per il 30 Giugno. Potranno partecipare studendi universitari, ma anche, ad esempio, sviluppatori di software e hardware.

Il vincitore sarà premiato in occasione dell'Innovation Day, che si terrà nella città dell'EXPO, Milano, durante la stagione autunnale.

Last modified onThursday, 28 January 2016 17:52
Login to post comments
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Log In or Sign Up

Log in with Facebook

Forgot your password? / Forgot your username?