Il consulente in PR. Che cosa fa?

Le Pubbliche Relazioni sono un tassello fondamentale delle attività di comunicazione d'impresa: l'obiettivo è quello di creare una immagine che risulti duratura nel tempo e che valorizzi la mission (obiettivi) la vision (il complesso dei valori che stanno alla base delle strategie nate per realizzare gli obiettivi) dell'azienda.

Quella del PR è una figura complessa e, soprattutto, articolata le cui competenze spaziano in molti ambiti e che tra le sue funzioni principali ha il contatto con la stampa, la promozione del prodotto/servizio dell'azienda, la comunicazione istituzionale, la generazione di consenso anche attraverso una sensibilizzazione (dell'azienda di cui si occupa) verso tematiche cui il pubblico è sensibile.

Una figura di mediazione tra l'azienda e l'esterno che fa da trade union perché la strategia aziendale, cui partecipano altri soggetti, non sia persa di vista ed approdi a realizzare gli obiettivi prefissati. 

Coloro che fanno public relations assumono diversi ruoli: possono, ad esempio, essere counselor per gestire, mediare, aiutare nelle soluzioni dei conflitti. I PR possono valutare l'impatto delle iniziative in riferimento ai piani dell'organizzazione anticipando, analizzando, interpretando le pubbliche opinioni.

Tutti i manager per ottenere consensi devono imparare a fare PR e in questo contesto proprio i manager diventano responsabili delle proprie azioni nell'ambito della strategie di comunicazione interpersonale adottata.

Nelle aziende molte delle attività di PR sono gestite in outsourcing. Tali compiti sono delegati a società esterne specializzate. Questa scelta si manifesta, in particolare, nelle aziende di medie dimensioni dove si rileva che non sempre è opportuno sostenere dei costi fissi per delle attività che comunque si presentano con una certa discontinuità e impegnerebbero delle risorse senza ottimizzarne i risultati.

Progettare una strategia aziendale, che non necessariamente richiede abnormi risorse economiche, permette di aver chiaro il percorso che il proprio business aziendale deve fare. Farlo con una persona esterna all'azienda permette un punto di vista distaccato, meno coinvolto nei processi interni e, per questo, più efficace sul piano delle analisi sugli effetti delle strategie.

 

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Log In or Sign Up

Log in with Facebook

Forgot your password? / Forgot your username?